Floris Gerts stringe la mano ai dirigenti della Tarteletto-Isorex © Facebook
Floris Gerts stringe la mano ai dirigenti della Tarteletto-Isorex © Facebook

Nuova formazione per Floris Gerts, che firma per la Tarteletto-Isorex

In due anni è passato dal militare in una delle squadre World Tour di maggior qualità a gareggiare per una formazione Continental, per altro decisamente competitiva. È la storia di Floris Gerts, ventiseienne neerlandese che nel 2017 era con il BMC Racing Team e nel 2018 ha gareggiato con la Roompot-Nederlandse Loterij.

La fusione fra il team arancione e la Veranda’s Willems-Crelan lo ha lasciato a piedi e così ha dovuto cercare una nuova sistemazione per il 2019. Il passista, reduce da una stagione sopra la sufficienza con il settimo posto alla Ronde van Drenthe, il quarto al GP Stad Zottegem e alla Druivenkoers Overijse, correrà a partire da gennaio con la Tarteletto-Isorex, compagine belga di terzo livello per cui sono tesserati altri nomi di un certo spessore come Maxime Vantomme, David Boucher e Kirill Pozdyankov.

Visita lo store di Cicloweb!

Ciclismo in Tv

Archivio

La vignetta di Pellegrini

Versione stampabile