Johann Van Zyl in fuga in Slovenia © Stiehl Photography
Johann Van Zyl in fuga in Slovenia © Stiehl Photography

Il sudafricano Van Zyl riparte dagli Stati Uniti. Si ritira il bielorusso Krasilnikau

Le sei stagioni da professionista le ha trascorse tutte al Team Dimension Data ma ora che non è stato riconfermato ha dovuto trovare una nuova sistemazione ben più lontana dalle sue possibilità. Johann Van Zyl, valido ventisettenne sudafricano, ha infatti siglato un contratto per il 2019 con la 303 Project, ambiziosa formazione Continental statunitense di cui sarà il leader, lui che nel World Tour era utilizzato come gregario.

Dagli Stati Uniti, invece, se ne va Andrei Krasilnikau. Il ventinovenne bielorusso, lasciato a piedi dal ridimensionamento della Holowesko, non ha trovato una squadra per la stagione e ha ufficializzato il ritiro dalle competizioni.

Visita lo store di Cicloweb!

Archivio

Versione stampabile