La D'Amico prima del via di una gara 2018 © Facebook
La D'Amico prima del via di una gara 2018 © Facebook

Tanti giovani nella D’Amico UM Tools. Spazio a corridori locali per Giotti e Meridiana

Complice una comunicazione pressoché inesistente, non si sapeva nulla o quasi della rosa 2019 della D’Amico Utensilnord. A venire in soccorso è l’UCI che ha pubblicato oggi il roster della compagine marchigiana diretta da Ivan De Paolis. Innanzitutto c’è da registrare il cambio di nome: la squadra sarà infatti nota come D’Amico UM Tools.

In una rosa che pare ancora non completa sono confermati rispetto alla passata stagione Ivan Martinelli, Marcello Merlino e Franco Orocito. A loro si aggiungono giovani corridori ancora under 23: oltre ai già noti Marian Kanaka e Yamil Tapia, ecco arrivare gli italiani Matteo Belogi, Antonio Carenza, Orlando Pitzanti e il neerlandese Freek van Rossem, quest’ultimo visto negli ultimi mesi con la Destil. Maggiore esperienza, invece, per Federico Burchio: ex di GM Europa Ovini e Beltrami, il torinese era stato inizialmente annunciato da una piccola compagine dilettantistica piemontese ma la proposta di ritornare a livello Continental è risultata vincente.

Un inserimento, invece, nella Giotti Victoria: la formazione diretta da Stefano Giuliani e affiliata in Romania vede l’arrivo di un corridore locale, il diciannovenne Vlad Pacurar. Potrebbero però esserci ulteriori aggiunte nel team, che vede al momento la presenza degli italiani Onesti, Stacchiotti, Sterbini e Zurlo.

Ancora più provvisoria la Meridiana Kamen, compagine gestita da Antonio Giallorenzo e registrata in Croazia. Al momento sono registrati solamente atleti locali, vale a dire Antonio Barac, Kristijan Budimir, Mateo Frankovic, David Jakuba, Emanuel Kiserlovski, Matek Lovro, Lorenzo Marenzi, Toni Srbic e Marin Zorko. Tuttavia è già noto che almeno Pugliese e Rabottini saranno ancora presenti in rosa.

Visita lo store di Cicloweb!

Archivio




Versione stampabile