Filippo Zaccanti © Nippo-Vini Fantini-Faizanè
Filippo Zaccanti © Nippo-Vini Fantini-Faizanè

Un mese di stop per Filippo Zaccanti: mano rotta per il bergamasco

Avvio di stagione sfortunato per Filippo Zaccanti: caduto in discesa nel corso del Trofeo Laigueglia, il bergamasco ha riportato la frattura del terzo metacarpale della mano sinistra. Il ventitreenne dovrà tenere una doccia gessata per 30 giorni prima di verificare se possibile riprendere gli allenamenti; probabile, dunque, rivederlo in gara non prima di aprile. Sempre nella prova ligure, altri due atleti della Nippo-Vini Fantini-Faizanè sono stati coinvolti in scivolate: per Giovanni Lonardi, finito a terra durante il rifornimento, non ci sono state conseguenze, per il giapponese Sho Hatsuyama la caduta in discesa ha lasciato una forte contusione ma, fortunatamente, nessuna frattura.

Visita lo store di Cicloweb!

Archivio

La vignetta di Pellegrini

L’angolo della polemica

Versione stampabile