L'arrivo vittorioso di Ruth Winder

Ruth Winder vince la prima tappa della Setmana Valenciana, seconda Soraya Paladin

Seconda vittoria stagionale per la nuova Trek-Segafredo femminile che nella prima tappa della Setmana Ciclista Valenciana è andata a segno con la statunitense Ruth Winder, già vicina ad esultare in Australia quando finì seconda nella terza tappa del Santos Women’s Tour Down Under. L’azione decisiva è nata dopo la salita di terza categoria di Barxeta dove hanno allungato Soraya Paladin (Alé Cipollini), Leah Thomas e Cecilie Uttrup Ludwig (Bigla), Ruth Winder (Trek), Mavi García (Movistar) e Karol-Ann Canuel (Boels).

Dopo il più impegnativo Puerto de Barx sono rimaste davanti solo quattro atlete, ossia Canuel, García, Paladin e Winder: nei chilometri finali le battistrada hanno visto il loro vantaggio sulle inseguitrici crollare in maniera rapida, ma seppur di pochissimo sono riuscite a giocarsi la vittoria. Vedendo il gruppo alle calcagna, la statunitense Ruth Winder ha provato ad anticipare dentro l’ultimo chilometro, è uscita in testa dall’ultima curva e ha tagliato il traguardo di Gandia a braccia alzate: seconda posizione a 2″ per Soraya Paladin, stesso distacco per Karol-Ann Canuel mentre Mavi García ha chiuso quarta a 5″.

Il gruppo principale è stato ugualmente classificato con un ritardo di 5″ e la volata per la quinta posizione è stata vinta da Coryn Rivera (Sunweb); da segnalare buoni piazzamenti per Elena Cecchini (sesta) ed Elisa Longo Borghini (decima).

Visita lo store di Cicloweb!

Archivio

La vignetta di Pellegrini

Versione stampabile