Stefan Denifl © APA
Stefan Denifl © APA

Doping, anche Stefan Denifl coinvolto nell’operazione in Austria: il corridore ha subito confessato

La sua rinuncia, per non meglio precisati motivi, al contratto con il CCC Team pochi giorni prima di Natale aveva sorpreso tutti. Ora si è scoperta la ragione: Stefan Denifl è coinvolto nell’indagine che ha visto, nei giorni scorsi, l’arresto di cinque fondisti in concomitanza con i Campionati del Mondo di Sci Nordico di Seefeld.

Come riportano le testate austriache, questa mattina il pubblico ministero della procura di Innsbruck ha confermato il coinvolgimento nell’indagine di Denifl, anch’egli colpevole di aver utilizzato pratiche dopanti come la trasfusione di sangue. Dalla procura informano che Denifl, fermato e interrogato venerdì, ha subito confessato le pratiche illecite e sta contribuendo fattivamente con gli organi inquirenti. Per il trentunenne ex IAM e Aqua Blue, vincitore nel 2017 di una tappa alla Vuelta a España, una fine ingloriosa di carriera.

Visita lo store di Cicloweb!

Archivio

La vignetta di Pellegrini

Versione stampabile