Diego Rosa in fuga alla Strade Bianche 2019 © LaPresse - Fabio Ferrari
Diego Rosa in fuga alla Strade Bianche 2019 © LaPresse - Fabio Ferrari

UCI World Ranking, l’Italia supera la Spagna e torna sul podio

La disputa della Strade Bianche e l’uscita dei punti ottenuti nella Paris-Nice 2018 (disputata una settimana prima rispetto a quest’anno) causano alcuni cambiamenti significativi nell’UCI World Ranking individuale, con quattro posizioni mutate tra le prime dieci.

Quello che non varia è il largo vantaggio di Alejandro Valverde: lo spagnolo del Movistar Team guida sempre con 3896 punti. Cambia, invece, il suo primo inseguitore: grazie alla buona prestazione a Siena, Greg Van Avermaet (CCC Team) guadagna due posti salendo al secondo posto con 3074.47 punti. Resta terzo con 3025 punti, invece, Peter Sagan (Bora Hansgrohe), inattivo in settimana.

Tre posizioni guadagnati per chi la Strade Bianche l’ha vinta, vale a dire Julian Alaphilippe (Deceuninck-Quick Step), quarto con 3012.95 punti. Resta quinto Elia Viviani (Deceuninck-Quick Step) con 2889 e non si muove neppure Tom Dumoulin (Team Sunweb), sesto con 2809 punti.

Da ottavo diventa settimo Primoz Roglic (Team Jumbo-Visma) con 2732.71 punti; il gambero della settimana è Simon Yates. Il britannico della Mitchelton-Scott, senza più i punti della Paris-Nice 2018, passa dal secondo all’ottavo posto con 2707 punti. Chiudono la top ten Geraint Thomas (Team Sky) con 2622.25 e Thibaut Pinot (Groupama-FDJ) con 2507.

Cambia la situazione anche nella classifica a squadre: il Belgio rimane al comando con 13968.36 punti, ma la Francia, trascinata da Alaphilippe, si avvicina sempre più con 13206.95. Torna sul podio dopo diverse settimane l’Italia, terza con 11419.81, che beneficia della perdita dei punti di Soler e Izagirre per la Spagna, ora quarta con 11274.89.

Niente novità, invece, nelle posizioni seguenti: i Paesi Bassi sono quinti con 11068.93, la Gran Bretagna è sesta con 10153.05, la Colombia è settima con 8722.15, l’Australia è ottava con 8283.84 e la Germania è nona con 7374.57. Sale di un posto e torna decima, infine, la Danimarca, a quota 6797.03 punti.

Visita lo store di Cicloweb!

Archivio

Versione stampabile