Il podio della Milano-Sanremo 2019 © LaPresse - Gian Mattia D'Alberto
Il podio della Milano-Sanremo 2019 © LaPresse - Gian Mattia D'Alberto

Rivoluzione nell’UCI World Ranking: Alaphilippe e Francia in vetta, Viviani e Italia in calo

Servivano una serie di incastri mica da ridere per assistere allo stravolgimento della classifica individuale dell’UCI World Ranking; e infatti ecco avvenire il ribaltone. Merito di diversi fattori, come l’ingresso dei punteggi della Tirreno-Adriatico e della Milano-Sanremo. Contemporaneamente sono usciti dalla lista i punti delle gare che si disputano in questa settimana come Volta a Catalunya, Driedaagse Brugge-De Panne, E3 Harelbeke e Gent-Wevelgem.

Ed ecco che, nelle prime dieci posizioni del ranking individuale, solo una è rimasta invariata. È cambiata anche la prima piazza, ora andata a Julian Alaphilippe; il francese della Deceuninck-Quick Step, dopo una settimana da sogno, scala due posizioni e guida con 3797.95 punti. Gli lascia lo scettro Alejandro Valverde; ma lo spagnolo del Movistar Team, secondo con 3514 punti, può operare il controsorpasso al Catalunya di cui è vincitore uscente.

Prepotente scalata di Primoz Roglic che, dopo il successo sul filo di lana alla Tirreno, fa un balzo di cinque posti: lo sloveno del Team Jumbo-Visma è ora terzo con 3191.28 punti. Guadagna un posto anche Tom Dumoulin (Team Sunweb), quarto a 3145.43, mentre ne lascia sul piatto tre Greg Van Avermaet: in attesa delle amate classiche, il belga del CCC Team è quinto con 2770.9. Tre posizioni scalate per Thibaut Pinot (Groupama-FDJ), ora sesto con 2656 punti.

L’unico che in settimana rimane stabile è Peter Sagan (Bora Hansgrohe), settimo con 2549. Perde due piazze, invece, Simon Yates (Mitchelton-Scott), ottavo con 2497, mentre ne guadagna una Romain Bardet (AG2R La Mondiale), nono con 2413. La principale caduta della settimana è quella di Elia Viviani: il veronese della Deceuninck-Quick Step, senza più i punti di De Panne e Gent, crolla dal quarto al decimo posto con 2329 punti.

I risultati individuali si riverberano anche nella classifica per nazioni dove si assiste al clamoroso sorpasso in vetta. La nuova leader è la Francia che, sulla scia di Alaphilippe, si prende la vetta con 13127.95 punti. Il Belgio è comunque ad un soffio con 12992.81 punti e ha tutto per riprendersi la vetta al termine di questa settimana.

Cambio della guardia anche nell’ultima piazza del podio: i Paesi Bassi salgono al terzo posto con 11137.08 punti ai danni della Spagna, ora quarta con 10801.89. Resta quinta l’Italia ma gli azzurri perdono tanti punti, scendendo sino a 10035.52 punti e venendo avvicinati dalla Gran Bretagna, sesta con 9672.76. Restano stabili la Colombia settima con 9091.15, l’Australia ottava con 8160.7, e la Germania nona con 7312.28. Fa il suo ingresso in top 10, infine, la Slovenia con 7235.55 punti.

Visita lo store di Cicloweb!

Archivio

L’angolo della polemica

Versione stampabile