Marta Bastianelli è ancora in testa al Women's World Tour © UCI/Velofocus

Kirsten Wild vola, ma Marta Bastianelli resiste al comando del Women’s World Tour

Il doppio successo settimanale ha portato a Kirsten Wild la bellezza di 400 punti nella classifica del Women’s World Tour, ma non sono comunque bastati alla velocista del Team WNT-Rotor per scavalcare in testa Marta Bastianelli che con il quarto posto alla Gent-Wevelgem ha difeso la sua maglia ciclamino di leader, sebbene il margine di vantaggio sia di soli 10 punti. Grazie all’ottimo risultato di ieri, guadagnano posizioni in classifica molte atlete italiane con Elena Cecchini e Letizia Paternoster che entrano nella top15.

La classifica
1. Marta Bastianelli 460 p.
2. Kirsten Wild 450 p.
3. Marianne Vos 345 p.
4. Lorena Wiebes 300 p.
5. Lotte Kopecky 280 p.
6. Chantal Blaak 215 p.
7. Cecilie Uttrup Ludwig 210 p.
8. Annemiek van Vleuten 200 p.
9. Katarzyna Niewiadoma 195 p.
10. Amy Pieters 190 p.
13. Elena Cecchini 135 p.
15. Letizia Paternoster 128 p.
18. Elisa Balsamo 110 p.
22. Marta Cavalli 78 p.
25. Michela Balducci 65 p.
27. Soraya Paladin 55 p.

Cambia invece la classifica riservata alle giovani dove adesso la maglia azzurra è indossata dalla 20enne neerlandese Lorena Wiebes: 12 punti per l’atleta della Parkhotel Valkenburg contro i 10 di Sofia Bertizzolo e gli 8 di Marta Cavalli. Tra le squadre invece, pur senza vittorie, troviamo davanti a tutte la Boels-Dolmans con più di 200 punti di vantaggio sulla WNT-Rotor e sul Team Virtu, la migliore delle italiane è la Valcar-Cylance (dodicesima).

Visita lo store di Cicloweb!

Archivio




Versione stampabile