Duello Froome-Nibali tra Austria e Italia © Tour of the Alps

Tour of the Alps, sarà duello tra Vincenzo Nibali e Chris Froome

In una conferenza stampa tenutasi a Kufstein in Austria gli organizzatori del Tour of the Alps hanno annunciato importanti novità in vista della prossima edizione della corsa, in programma dal 22 al 26 aprile: nell’Euroregione Tirolo-Alto Adige-Trentino c’è infatti grande attesa per il duello tra Vincenzo Nibali e Chris Froome, senza dubbio i due uomini principali che impreziosiscono il campo partenti.

Vincenzo Nibali sfrutterà il Tour of the Alps come tappa di avvicinamento al Giro d’Italia, ma il messinese della Bahrain-Merida vanta due successi qui, nel 2008 e nel 2013 quando la denominazione ufficiale era ancora Giro del Trentino. Per Chris Froome invece si tratterà della seconda partecipazione in carriera, un ritorno a 12 mesi di distanza dal quarto posto del 2018 che gli servì a porre le basi per il successo al Giro d’Italia.

Complessivamente ci saranno 20 squadre al via con AG2R La Mondiale, Bora-Hansgrohe (con Rafal Majka) e Astana Pro team (con Pello Bilbao) che affiancheranno le già citate Bahrain-Merida e Team Sky come squadre World Tour iscritte. Tra le Professional è prevista la partecipazione delle italiane Androni-Sidermec, Bardiani-CSF, Nippo-Fantini-Faizanè e Neri-Selle Italia-KTM, delle spagnole Euskadi-Murias e Caja Rural-Seguros RGA, della francese Arkéa-Samsic, della russa Gazprom-Rusvelo e della colombiana Manzana Postobón. Inoltre in gara ci saranno anche la Nazionale Italiana e le Continental Team Colpack, Giotti Victoria-Palomar, Tirol Cycling Team, Felbermayr-Simplon-Wels e Team Vorarlberg-Santic.

Visita lo store di Cicloweb!

Archivio

La vignetta di Pellegrini




Versione stampabile