Juan José Amador © Instagram
Juan José Amador © Instagram

Secondo caso di positività per la Manzana: sospeso il giovane Juan José Amador

Con un comunicato l’UCI annuncia che il corridore colombiano Juan José Amador è stato trovato positivo in un controllo fuori competizione avvenuto il 22 ottobre 2018. La sostanza riscontrata nei campioni prelevati è il boldenone, steroide anabolizzante.

Il ventunenne è stato provvisoriamente sospeso. E questa notizia impatta la sua squadra, la Manzana Postobón, in quanto si tratta della seconda positività negli ultimi dodici mesi dato che il 5 aprile era stata notificato il controllo non negativo per Wilmar Paredes. In base al regolamento antidoping dell’UCI la formazione rischia un periodo di sospensione che varia da 15 a 45 giorni e che verrà stabilito nelle prossime settimane dalla commissione disciplinare.

Visita lo store di Cicloweb!

Archivio

La vignetta di Pellegrini




Versione stampabile