Mihkel Räim si prende tappa e generale al Tour of Estonia © Tour of Estonia
Mihkel Räim si prende tappa e generale al Tour of Estonia © Tour of Estonia

Tour of Estonia, l’idolo di casa Mihkel Räim conquista l’ultima tappa e la generale. Bene Peron

La terza tappa del Tour of Estonia si è disputata in un clima decisamente mite, con temperature non certo primaverile. A svettare nei 172.8 km di Tartu è stato il corridore più atteso, vale a dire Mihkel Räim: il campione estone della Israel Cycling Academy ha preceduto in uno sprint a due il polacco Michal Podlaski (Wibatech Merx).

Il gruppo, giunto a 10″, è stato regolato dal russo Roman Maikin (Minsk Cycling Club). Buon quarto posto per il padovano Andrea Peron (Team Novo Nordisk), che chiude al meglio una ottima tre giorni. Alle sue spalle lo seguono Norman Vahtra (Estonia), Tomas Barta (Pardus Tufo Prostejov), Peeter Pruus (Estonia), Venantas Lasinis (Lituania), Steven Kalf (Estonia) e Lev Gonov (Russia).

Grazie alla vittoria odierna, Mihkël Raim conquista anche la classifica generale; il podio certifica il dominio della Israel Cycling Academy dato che le altre due piazze sono occupate dall’austriaco Matthias Brändle e dal francese Rudy Barbier, vincitori rispettivamente del prologo e della tappa di ieri.

Completano la top ten Emil Lindgren (Svezia) a 18″, Maciej Paterski (Wibatech Merx) e Peeter Pruus (Estonia) a 19″, Charles Planet (Team Novo Nordisk) a 20″, Andrea Peron (Team Novo Nordisk) e Adrian Kurek (Team Hurom) a 21″ e Clément Carisey (Israel Cycling Academy) a 22″.

Visita lo store di Cicloweb!

Archivio

La vignetta di Pellegrini

Versione stampabile