Jolien D'Hoore conquista la prima tappa al Women's Tour © OVO Women's Tour
Jolien D'Hoore conquista la prima tappa al Women's Tour © OVO Women's Tour

Women’s Tour, nella prima tappa sfreccia D’Hoore. Settima Confalonieri

Con una volata a ranghi compatti si è chiusa la prima frazione dell’OVO Energy Women’s Tour, una delle principali corse a tappe nel panorama femminile. La Beccles-Stowmarket di 157.6 km ha visto diversi tentativi, l’ultimo quello di Abby Mae Parkinson (Drops), ma la britannica è stata riassorbita a 2 km dal traguardo.

A vincere, con una volata portentosa, è stata Jolien D’Hoore: la belga ha letteralmente tolto di ruota tutte le avversarie, imponendosi quasi per distacco. Si tratta del secondo centro stagionale per la ventinovenne della Boels Dolmans; la compagine neerlandese può festeggiare anche per la seconda piazza ottenuta da Amy Pieters.

Completano la top ten Lisa Brennauer (WNT Rotor), Roxane Fournier (Movistar Team), Marianne Vos (CCC Liv), Chloé Hosking (Alé Cipollini), Maria Giulia Confalonieri (Valcar-Cylance), Sheyla Gutiérrez (Movistar Team), Julie Leth (Bigla) e Sarah Roy (Mitchelton-Scott), con Elena Cecchini (Canyon SRAM) che chiude in undicesima posizione.

Da segnalare un buco di 4″ dalla tredicesima in poi, per cui atlete papabili per la classifica come Elisa Longo Borghini, Lizzie Deignan, Kasia Niewiadoma e Ashleigh Moolman si trovano con questo mini distacco. Domani in programma una breve frazione totalmente pianeggiante di 62.5 km con partenza e arrivo al Kent Cyclopark.

Visita lo store di Cicloweb!

Archivio

Versione stampabile