Giochi Europei a Minsk: sono 22 i ciclisti convocati per l’Italia

A partire dal venerdì 21 giugno a Minsk in Bielorussia si terrà la seconda edizione dei Giochi Europei che per quanto riguarda il ciclismo vedrà gli atleti impegnati sia su strada che su pista. In palio ci saranno ben 24 titoli, 4 su strada e 20 su pista: le specialità coinvolte, sia maschili che femminili, sono la prova in linea (circuito di 14.8 chilometri da 159 metri di dislivello a giro ed un rettilineo finale in leggera pendenza) e la cronometro su strada, mentre nel velodromo di gareggerà tra Inseguimento, Inseguimento a Squadre, Corsa a Punti, Scratch, Omnium, Madison, Velocità, Velocità a Squadre, Chilometro/500 metri e Keirin.

A rappresentare l’Italia ci saranno 22 ciclisti, 13 uomini e 9 donne. La lista comprende gli stradisti Davide Ballerini, Niccolò Bonifazio, Marco Canola, Dario Cataldo e Mattia Cattaneo più i pistard Liam Bertazzo, Davide Boscaro, Francesco Ceci, Carloalberto Giordani, Francesco Lamon, Stefano Moro, Davide Plebani, Michele Scartezzini. Tra le donne invece sono state convocate Martina Alzini, Maila Andreotti, Elisa Balsamo, Marta Bastianelli, Marta Cavalli, Maria Confalonieri, Martina Fidanza, Letizia Paternoster, Miriam Vece.

Per quanto riguarda la strada, il 22 giugno si disputerà la prova in linea femminile, il 23 giugno spazio invece alla prova in linea maschile, mentre il 25 giugno ci saranno le prove a cronometro dei due sessi. La prova del ciclismo su pista saranno invece spalmate su quattro giorni dal 27 al 30 di giugno.

Visita lo store di Cicloweb!

Archivio

La vignetta di Pellegrini

Versione stampabile