Kasia Niewiadoma vince all'OVO Energy Women's Tour © Women's Tour
Kasia Niewiadoma vince all'OVO Energy Women's Tour © Women's Tour

Women’s Tour, sullo strappo di Burton Dassett successo per Kasia Niewiadoma

La quarta frazione dell’OVO Energy Women’s Tour, la Warwick-Burton Dassett di 158.9 km, è stata caratterizzata da tre passaggi sul breve ma esigente strappo finale. Sul primo transito, a 25 km dalla fine, Elisa Longo Borghini ha attaccato: assieme all’ossolana della Trek-Segafredo sono balzate in avanscoperta Liane Lippert (Team Sunweb) e Kasia Niewiadoma (Canyon-SRAM).

Il trio va a riassorbire le precedenti fuggitive Femke Markus (Parkhotel Valkenburg) e Sarah Roy (Mitchelton-Scott), distanziandole nel secondo passaggio sullo strappo; il gruppo alle loro spalle, però, insegue ad una decina di secondi e va a riprenderle a 7 km dalla conclusione.

Si rende dunque necessario per determinare l’identità della vincitrice il transito terminale sulla salita: e sono due delle attaccanti a giocarsela. A tagliare il traguardo per prima è Kasia Niewiadoma: per la forte polacca della Canyon-SRAM si tratta della seconda vittoria stagionale dopo l’Amstel Gold Race.

Con lei arriva la campionessa tedesca Liane Lippert (Team Sunweb), unica a non perdere terreno dalla vincitrice nel piovoso finale. Terza piazza a 7″ per la beniamina di casa Lizzie Deignan (Trek-Segafredo), quindi seguono Amy Pieters (Boels-Dolmans) a 9″, Demi Vollering (Parkhotel Valkenburg), Leah Thomas (Bigla), Elizabeth Banks (Bigla) e Lisa Brennauer (WNT-Rotor) a 11″, Christine Majerus (Boels-Dolmans) a 13″ e una ottima Marta Cavalli (Valcar-Cylance) decima a 16″.

A balzare in vetta alla classifica è proprio Liane Lippert, che indossa la maglia verde di leader pur trovandosi a paritempo con Kasia Niewiadoma; terza a 3″ Lizzie Deignan mentre Lisa Brennauer, che al mattino comandava la graduatoria, è ora quarta a 7″. Ottava piazza a 28″ per la prima delle italiane, la lombarda Maria Giulia Confalonieri (Valcar-Cylance). Domani appuntamento con la penultima tappa, la Llandrindod Wells-Builth Wells di 140 km, ricca di saliscendi

Visita lo store di Cicloweb!

Archivio




Versione stampabile