Jesse Coyle sul gradino più alto del podio al Tour de Filipinas © Facebook
Jesse Coyle sul gradino più alto del podio al Tour de Filipinas © Facebook

Tour de Filipinas, fuga vincente per l’australiano Jesse Coyle

Seconda vittoria consecutiva per la Nero-Bianchi: la formazione amatoriale australiana, dopo il successo di ieri con Samuel Hill, ha conquistato anche la quarta frazione del Tour de Filipinas, disputata sulla distanza di 176 km a Legazpi City. A conquistare il successo è stato Jesse Coyle, ventiquattrenne australiano al primo centro della carriera.

In uno sprint a due ha saputo regolare il malese Muhammad Mohd Shukri (Team Sapura Cycling). Il gruppo, giunto a 32″, è stato regolato dal tedesco Mario Vogt (Team Sapura Cycling) davanti al malese Mohd Zamri Saleh (Terengganu Cycling Team) e all’indonesiano Jamalidin Novardianto (PGN Road Cycling Team).

Invariata la situazione in classifica generale: a una frazione dal termine il neerlandese Jeroen Meijers (Taiyuan Miogee) comanda con 45″ sull’atleta di Singapore Choon Huat Goh (Terengganu Cycling Team) e con 1’38” sull’australiano Angus Lyons (Oliver’s Real Food).

Archivio

La vignetta di Pellegrini

Versione stampabile