Julian Alaphilippe e Jakob Fuglsang si stringono la mano al Critérium du Dauphiné © Getty Images
Julian Alaphilippe e Jakob Fuglsang si stringono la mano al Critérium du Dauphiné © Getty Images

UCI World Ranking, Fuglsang diventa il primo inseguitore di Alaphilippe

Settimana importante quella appena trascorsa per l’UCI World Ranking con diversi cambiamenti, dovuti alla disputa di gare come il Critérium du Dauphiné, il Belgium Tour e l’uscita dei punti ottenuti nell’edizione 2018 del Tour de Slovénie. Per questo motivo conserva ancora la leadership della classifica individuale Julian Alaphilippe: il francese della Deceuninck-Quick Step guida con 3720.95 punti.

Scambio di posizioni nelle due posizioni sul podio: sulla scia del successo al Delfinato, Jakub Fuglsang (Astana Pro Team) diventa secondo con 3541 punti, scavalcando Primoz Roglic (Team Jumbo-Visma), ora terzo con 3536.28 a cui sono stati decurtati i punti del Tour de Slovénie 2018, gara a cui non prenderà parte quest’anno.

Rimane quarto con 2796 punti Alejandro Valverde (Movistar Team) mentre sale di due posizioni Thibaut Pinot (Groupama–FDJ), ora quinto a quota 2751. Perde una piazza Greg Van Avermaet (CCC Team), sesto con 2676.9, mentre guadagnano una posizione a testa Pascal Ackermann (Bora Hansgrohe), settimo con 2380, Michael Matthews (Team Sunweb), ottavo con 2331.86, Oliver Naesen (AG2R La Mondiale), nono con 2284, e Tom Dumoulin (Team Sunweb), decimo con 2242.86. Miglior italiano, in quattordicesima posizione, Elia Viviani (Deceuninck-Quick Step) con 2041 punti.

Cambio della guardia al vertice della classifica per nazioni: il Belgio si riprende la vetta con 13388.88 punti a scapito della Francia, ora seconda con 13280.95. Rimangono terzi i Paesi Bassi con 12046.36 punti, così come l’Italia continua ad essere quarta con 10461.27. Tutto invariato anche per la Spagna, quinta con 10293.43 e per la Germania, sesta con 9991.02.

Sale di un posto, invece, la Colombia, settima con 8829.76, mentre sono ben due le piazze guadagnate dall’Australia, ottava con 8450.96. Due posti in meno, invece, per la Gran Bretagna, nona con 8372.61 punti, e una in meno per la Slovenia, decima con 8063.41.

Visita lo store di Cicloweb!

Archivio

La vignetta di Pellegrini




Versione stampabile