Magner supera di poco Zukowsky al Tour de Beauce © Tour de Beauce
Magner supera di poco Zukowsky al Tour de Beauce © Tour de Beauce

Tour de Beauce, la prima tappa allo statunitense Ty Magner

Non è mancato lo spettacolo nella prima tappa del Tour de Beauce, in Canada. La Saint Georges-Saint George di 176.8 km, con il suo percorso ricco di brevi salitelle, ha selezionato il gruppo, con tre elementi che si sono dati battaglia per ottenere il successo di giornata.

A vincere è stato Ty Magner, ventottenne statunitense della Rally UHC Cycling; per il nativo della Georgia si tratta della prima gioia stagionale, lui che a livello UCI non vinceva dal Tour of Utah 2017. Seconda posizione per l’uomo più in forma del panorama nordamericano, il canadese Nickolas Zukowsky (Floyd’s Pro Cycling), superato dal rivale solo dal colpo di reni. Completa il podio lo statunitense Brendan Rhim (Arapahoe Resources-BMC).

Quarta piazza a 14″ per l’eterno canadese Bruno Langlois: il quarantenne, alla prima gara stagionale e qui al via con il Brunei Continental Cycling Team, è addirittura alla ventunesima partecipazione nella corsa di casa e ha ottenuto tale risultato dopo 145 km di fuga. Quinta posizione a 37″ per il messicano Ignacio Prado (Canel’s-Specialized), sesta a 43″ per il canadese Adam Jamieson (Canada). Domani la corsa prosegue con l’arrivo in salita a Mont Mégantic.

Visita lo store di Cicloweb!

Archivio

La vignetta di Pellegrini

Versione stampabile