Il podio del Trofeo Città di Brescia © Rodella
Il podio del Trofeo Città di Brescia © Rodella

Daniel Smarzaro torna a vincere al Trofeo Città di Brescia

Nella notturna più combattuta e impegnativa dell’estate dilettantistica italiana, arriva un nuovo successo per Daniel Smarzaro, 21enne della General Store da quest’anno impegnato con profitto a tempo pieno su strada. Decisiva una fuga di 15 atleti, nata proprio grazie all’impegno degli uomini della General Store: erano Riccardo Tosin e Tommaso Rigatti i primi a prendere il largo, raggiunti poi da Simone Ravanelli (Biesse Carrera), Luca Mozzato (Dimension Data for Qhubeka), Moran Vermuelen (WSA KTM Graz) e proprio Smarzaro, ed in seguito dagli altri concorrenti che hanno dato la dimensione definitiva al gruppo che, correndo con regolarità, è andato a giocarsi il successo.

L’esito della corsa sul rettilineo finale in salita verso il castello, dove Smarzaro, come al Gp San Giuseppe, ha fatto valere tutta la sua esplosività, mettendo alle spalle Mozzato, Andrea Toniatti (Team Colpack), Filippo Baroncini (Beltrami TSA Hopplà Petroli Firenze), Ravanelli, Rok Korosec (Ljubjana Gusto), Samuele Zambelli (Iseo Serrature), Andrea Caciotti (Casillo Maserati), Matic Groselj (Ljubjana Gusto) e Tommaso Rigatti.

Visita lo store di Cicloweb!

Archivio

La vignetta di Pellegrini

L’angolo della polemica

Versione stampabile