Rui Vinhas in maglia W52-FC Porto © W52-FC Porto
Rui Vinhas in maglia W52-FC Porto © W52-FC Porto

GP Torres Vedras, torna al successo il lusitano Rui Vinhas

La seconda tappa in linea del GP Torres Vedras, la Atouguia da Baleia-Torres Vedras di 152.7 km, ha visto una sfida a due per conquistare il successo: a prevalere è stato Rui Vinhas, che coglie la prima affermazione stagionale, la seconda in assoluto a livello UCI dopo la sorprendente generale alla Volta a Portugal 2016.

Il trentaduenne della W52-FC Porto ha regolato il connazionale Henrique Casimiro (Efapel). La prima parte del gruppo, giunta a 3″, ha visto gli spagnoli Jaume Sureda (Burgos-BH), Jesús Del Pino (Vito-Feirense-PNB) e Alejandro Marque (Sporting-Tavira) precedere Luis Fernandes (Aviludo-Louletano).

Complice il margine e l’abbuono, Henrique Casimiro sale al secondo posto in generale, distanziato di soli 8″ dall’esperto spagnolo Gustavo César Veloso (W52-FC Porto). Domani la chiusura della quattro giorni lusitana con la Foz do Arelho-Alto de Montejunt di 179.3 km, con arrivo all’insù.

Visita lo store di Cicloweb!

Archivio

La vignetta di Pellegrini

Versione stampabile