Un esultante Simone Ravanelli © Biesse Carrera
Un esultante Simone Ravanelli © Biesse Carrera

Al Giro del Medio Brenta nuovo show di Simone Ravanelli: sul podio Zana e Mazzucco

Sul duro percorso da Villa del Conte a Gallio, sull’Altopiano di Asiago, si è assistito ad una nuova prova di forza di Simone Ravanelli. Il lombardo della Biesse Carrera ha fatto la voce grossa al Giro del Medio Brenta, classica 1.2 che nell’albo d’oro vanta nomi come Simoni, Cunego, Moser e Masnada. Per Ravanelli è la quarta vittoria di fila, dopo la tappa e la generale al Giro del Veneto e la Pessano-Roncola.

Il ventiquattrenne, promesso sposo della Androni Giocattoli-Sidermec, sale sul podio assieme ai giovani talenti della Sangemini-Trevigiani Filippo Zana e Fabio Mazzucco, distanziati rispettivamente di 1’56” e 2’08” ma che stanno mostrando una piacevole continuità di rendimento.

Quarto a 2’18” il colombiano Einer Rubio (Aran Cucine Vejus), quindi seguono Marco Landi (Zalf Euromobil Désirée Fior) a 2’30”, Giovanni Aleotti (Cycling Team Friuli), Riccardo Lucca (Work Service Videa) e Raul Colombo (Biesse Carrera) a 2’32”, Matteo Zurlo (Zalf Euromobil Désirée Fior) a 3’07” e Manuele Tarozzi (Inemiliaromagna) a 3’27”.

Visita lo store di Cicloweb!

Archivio

Versione stampabile