Andrea Bagioli © Team Colpack
Andrea Bagioli © Team Colpack

Ufficiale, Andrea Bagioli passerà pro’ nel 2020 con la Deceuninck-QuickStep

È uno dei giovani italiani più promettenti – soprattutto per i percorsi impegnativi – e nonostante i soli 20 anni di età, il prossimo anno farà in salto nel professionismo direttamente con una squadra World Tour: stiamo parlando del valtellinese Andrea Bagioli che proprio oggi è stato confermato che nuovo acquisto della Deceuninck-QuickStep per le stagioni 2020 e 2021. Già al suo primo anno nella categoria U23, Bagioli aveva impressionato vincendo il Toscana Terra di Ciclismo e finendo secondo sia alla Liegi-Bastogne-Liegi di categoria che al Piccolo Giro di Lombardia: quest’anno il talento della Colpack si è imposto prima al Trofeo Città di San Vendemiano per poi conquistare due tappe e la classifica generale della Ronde de l’Isard.

«Sono al settimo cielo – ha dichiarato Bagioli – è un sogno che si realizza! Il mio obiettivo era diventare un professionista ed è fantastico sapere che lo farò con la Deceuninck-QuickStep. Non vedo l’ora di incontrare la squadra a fine stagione e prendere contatto con i corridori e lo staff. Sono estremamente motivato per la mia carriera professionistica e voglio cercare di ripagare la fiducia che mr Lefévère e la squadra mi hanno dato. Voglio ringraziare la mia famiglia per esserci sempre, poi anche tutto il Team Colpack, sono cresciuto tanto come corridore grazie a loro.»

Visita lo store di Cicloweb!

Archivio

La vignetta di Pellegrini




Versione stampabile