Luis León Sánchez al Tour de France © Getty Images
Luis León Sánchez al Tour de France © Getty Images

Luis León Sánchez e Cees Bol abbandonano il Tour de France prima della 17a tappa

Sono 162 i corridori che ieri hanno concluso la sedicesima tappa del Tour de France, ma saranno almeno due di meno quelli che oggi prenderanno il via nella diciassettesima, la Pont du Gard-Gap di 200 chilometri. Dopo aver perso Fuglsang per caduta, l’Astana ha annunciato che Luis León Sánchez non ripartirà oggi a causa di problemi alla schiena: «Gli esami hanno mostrato che la schiena guarirà solo con il riposo. Il mio obiettivo era supportare Jakob per altri due giorni e con il suo ritiro non aveva più senso continuare».

Torna a casa anche il neerlandese Cees Bol che quindi festeggerà a casa il suo 24° compleanno di sabato. Il corridore del Team Sunweb è alla sua prima stagione da professionista e ovviamente alla sua prima grande corsa a tappe di tre settimane, e questo ritiro è una sorta di misura precauzionale per non oltrepassare i limiti ad un ragazzo giovane e con ancora poca esperienza a questi livelli. Bol torna dal Tour de France con un buon ottavo posto conquistato nella volata di Tolosa.

Archivio

La vignetta di Pellegrini

L’angolo della polemica

Versione stampabile