Amaël Moinard © Twitter
Amaël Moinard © Twitter

Il danese Lars Bak e il francese Amaël Moinard annunciano il ritiro a fine anno

La tappa odierna del Tour de France sarà l’ultima della carriera alla Grande Boucle per due esperti ed affidabili gregari del plotone internazionali, che entrambi hanno comunicato nelle ultime ore l’intenzione di ritirarsi al termine della stagione 2019 per affrontare nuove esperienze.

Diversamente da quanto aveva annunciato nei giorni scorsi, scrive la parola fine sulla propria carriera Lars Ytting Bak. Passato pro’ nel lontano 2002, il danese è stato uno storico gregario prima di Mark Cavendish alla HTC e poi di André Greipel alla Lotto Soudal, prima di passare nell’ultima stagione al Team Dimension Data. Per il trentanovenne sono stati venti i grandi giri e ben trentaquattro le classiche monumento disputate, lui che in carriera ha vinto anche la tappa di Sestri Levante al Giro d’Italia 2012.

Cala il sipario anche sulla carriera di Amaël Moinard, validissimo aiutante in salita per i vari capitani. Tra i pro’ del 2005, il francese ha indossato solo le maglie di Cofidis, BMC e, nelle ultime due stagioni, Team Arkéa-Samsic. Il trentasettenne ha affrontato diciassette grandi giri, fra cui undici Tour riuscendo, per altro, a supportare al meglio Cadel Evans nella sua vittoria del 2011. Per lui sono tre i successi tra i grandi fra cui la tappa conclusiva della Paris-Nice 2010.

Visita lo store di Cicloweb!

Archivio

Versione stampabile