Samuel Caldeira sul podio alla Volta a Portugal © Podium - Paulo Maria
Samuel Caldeira sul podio alla Volta a Portugal © Podium - Paulo Maria

Samuel Caldeira vince un equilibratissimo prologo della Volta a Portugal

È bastato un prologo a cronometro di 6 chilometri per le strade Viseu per regalare subito un po’ di spettacolo in questa edizione della Volta a Portugal: la classifica finale, infatti, ci parla di una lotta equilibratissima per la vittoria con ben tre corridori racchiusi nello spazio di meno di due decimi di secondo. A cogliere il successo e la prima maglia di leader è stato il 33enne portoghese Samuel Caldeira, portacolori della corazzata locale W52-Fc Porto e capace di centrare la seconda vittoria in carriera sulle strade della Volta.

Caldeira ha fermato il cronometro in 7’28″139 battendo di appena 88 millesimi di secondo lo svizzero Gian Friesecke (Swiss Racing Academy) mentre terzo a 190 millesimi è stato il veterano spagnolo Gustavo Cesar Veloso, anch’esso della W52-FC Porto; giornata di gloria per i dragões biancoblu che hanno piazzato anche Antonio Carvalho quinto a 4″, Daniel Mestre decimo a 8″ e João Rodrigues dodicesimo a 9″.

Tra gli altri risultati, segnaliamo il quarto posto a 1″ per il francese Thibault Guernalec e la bella prestazione di Joni Brandão, uno dei favoriti per la vittoria finale, che ha chiuso ottavo a 7″ facendo meglio di rivali come Vicente Garcia de Mateos (9″), Oscar Sevilla (10″), Alejandro Marque (11″) e Edgar Pinto (12″).

Visita lo store di Cicloweb!

Archivio

La vignetta di Pellegrini

L’angolo della polemica

Versione stampabile