Pascal Ackermann vince in Polonia © Tour de Pologne
Pascal Ackermann vince in Polonia © Tour de Pologne

Ackermann-Gaviria, volata infinita e gioia tedesca al Polonia. Mareczko-Modolo nei 10

Classico arrivo in volata in apertura di Giro di Polonia, e dejavú in agguato in quel di Cracovia, stessa sede d’avvio del 2018, e stesso vincitore al termine della tappa: Pascal Ackermann. Il tedesco della Bora-Hansgrohe è stato protagonista di un testa a testa appassionante con Fernando Gaviria (UAE Emirates) sul rettilineo finale, e alla lunga l’ha spuntata al termine di uno sprint interminabile, circa 250 metri lanciati per i due rivali.

Terzo posto per Fabio Jakobsen (Deceuninck-Quick Step), quarto per Max Walscheid (Sunweb), quinto per Danny Van Poppel (Jumbo-Visma), quindi troviamo due italiani, Jakub Mareczko (CCC) e Sacha Modolo (EF Education First), e la top ten è completata da Pawel Franczak (Selezione Polacca), John Degenkolb (Trek-Segafredo) e Luka Mezgec (Mitchelton-Scott). Ackermann è il leader della generale.

Brevi in cronaca: 132 km con partenza e arrivo a Cracovia e un circuitino finale da ripetere tre volte, la fuga del giorno è partita subito, con due padroni di casa a officiare (Adrian Kurek e Jakub Kaczmarek della selezione nazionale polacca) e Charles Planet a rappresentare la Novo Nordisk; Kurek è caduto dopo aver sprintato al primo traguardo volante di giornata ed è stato poi raggiunto dal gruppo, gli altri due hanno amministrato finché hanno potuto, passando da un vantaggio massimo di oltre tre minuti e venendo raggiunti a 15 km dalla fine. Poco prima una caduta aveva visto coinvolti due uomini Cofidis, Luis Ángel Maté e Filippo Fortin, che ci ha rimesso quattro costole oltre ad aver riportato un pneumotorace. A 4 km dalla fine altra caduta, protagonista Mark Cavendish (Dimension Data).

Domani la seconda tappa chiamerà ancora all’azione i velocisti al termine della Tarnowskie Gory-Katowice di 152 km.

Visita lo store di Cicloweb!

Archivio

La vignetta di Pellegrini




Versione stampabile