Lilian Calmejane esulta al Tour du Limousin © LNC - Bruno Bade
Lilian Calmejane esulta al Tour du Limousin © LNC - Bruno Bade

Tour du Limousin, seconda stagionale per Calmejane; bene Sbaragli e Rota

Ha preso il via oggi anche il Tour du Limousin in Francia con una tappa di 172 chilometri tra le località di Condat-sur-Vienne e Guéret che si è rivelata molto esplosiva nel finale: alla fine ad avere la meglio è stato il francese Lilian Calmejane che è arrivato addirittura da solo al traguardo per andare a prendersi la seconda vittoria stagionale. Dopo un Tour de France non all’altezza delle aspettative, il 26enne della Total Direct Énergie aveva dato mostra di essere in buona condizione all’Arctic Race of Norway dove aveva chiuso in quarta posizione.

Lo scenario di corsa è cambiato più volte con diversi sali-scendi che invitavano alla battaglia: Anthony Delaplace (Arkéa-Samsic) e Nicolas Baldo (St Michel-Auber93) sono stati i primi fuggitivi, poi Delaplace si è rialzato ma da dietro sono arrivati Julien El Farès (Delko Marseille Provence) e Marco Minnaard (Wanty-Gobert).

Negli ultimi 30 chilometri però è successo letteralmente di tutto con attacchi a ripetizione che hanno fatto selezione e lanciato diversi gruppetti di attaccanti. Alla fine negli ultimi 10 chilometri in testa alla corsa s’è formato un drappello di 15 corridori e da cui all’ultimo chilometro, tutto in pendenza a salire, è emerso Lilian Calmejane che ha lasciato sul posto gli altri battistrada che si sono guardati tra loro lasciando troppo spazio.

Calmejane ha chiuso con 8″ di vantaggio su un drappello che ha visto piazzarsi nell’ordine Mikel Aristi, Benoît Cosnefroy e gli italiani Kristian Sbaragli (Israel Cycling Academy) e Lorenzo Rota (Bardiani CSF), rispettivamente quarto e quinto di tappa. In questo gruppetto di inseguitori figuravano anche corridori di spicco come Niki Terpstra, Guillaume Martin, Sébastien Reichenbach, un attivissimo Pierre Rolland ed il colombiano Alejandro Osorio della Nippo.

Visita lo store di Cicloweb!

Archivio




Versione stampabile