Pascal Ackermann vince al Deutschland Tour © Bettiniphoto - Markus Roth
Pascal Ackermann vince al Deutschland Tour © Bettiniphoto - Markus Roth

Deutschland Tour, prima tappa ad Ackermann su Kristoff e Consonni

Il Deutschland Tour 2019 è iniziato oggi con una vittoria tedesca: ad aggiudicarsi la prima tappa, da Hannover a Halberstadt di 167 chilometri, è stato Pascal Ackermann che si è prontamente rifatto dalla delusione di Amburgo ed è andato a prendersi la nona vittoria stagionale. Per la Bora-Hansgrohe è un’annata assolutamente memorabile ed i 42 successi sono già ora una record per la squadra, ma potranno aumentare ancora prime della fine della stagione.

Il percorso di questa prima tappa era ideale per un arrivo a ranghi compatti e infatti i fuggitivi di giornata Nikodemus Holler (Bike Aid), Igor Boev (GazpromRusVelo), Joshua Huppertz (Lotto-Kern Haus) e Julien Bernard (Trek-Segafredo) sono sempre stati tenuti sotto controllo abbastanza agevolmente da parte del plotone. A 18 chilometri dall’arrivo Bernard ha provato a forzare in un tratto di facile pavé ed è rimasto da solo al comando: il risultato ottenuto è stato quello di passare per primo al traguardo volante ad abbuoni al meno 16 chilometri, mentre Tom-Jelte Slagter e Kasper Asgreen erano usciti dal plotone per prendersi 2″ e 1″ rispettivamente.

Negli ultimi 12 chilometri c’è stata bagarre nel plotone, avviata da una trenata di Remco Evenepoel che ha selezionato un drappello di 9 corridori che gli inseguitori sono andati subito a riprendere. A quel punto non c’era più spazio per evitare l’arrivo in volata ed è salita in cattedra la Bora-Hansgrohe che ha allestito un treno praticamente perfetto per Pascal Ackermann che non ha risentito della leggera pendenza all’insù dell’ultimo chilometro: il team tedesco ha anche sbarrato la strada al treno della UAE Team Emirates che si è ritrovata così a piazzare Alexander Kristoff in seconda posizione e Simone Consonni in terza.

La top 10 dell’ordine d’arrivo di questa prima tappa del Deutschland Tour è stata quindi completata nell’ordine da Cees Bol, Jasper Stuyven, Kasper Asgreen, Reinardt Janse van Rensburg, Nico Denz, Nils Politt e Sonny Colbrelli.

Visita lo store di Cicloweb!

Archivio

La vignetta di Pellegrini

Versione stampabile