Fabio Aru © Bettiniphoto

La UAE comunica: «Fabio Aru colpito da un virus durante la Vuelta a España»

Con un comunicato, la UAE Team Emirates informa in merito a Fabio Aru. La compagine emiratina annuncia che il corridore sardo è stato sottoposto ad ulteriori esami dopo la non partenza nella tredicesima frazione della Vuelta a España: le conclusioni sono che il ventinovenne di Villacidro è stato colpito da un virus durante la gara, infezione che ha influenzato la sua performance durante la corsa.

Queste le parole di Jeroen Swart, medico della squadra: «Durante la Vuelta a España, e successivamente al ritiro di Fabio Aru, la squadra ha continuato ad effettuare accertamenti per comprendere le cause del danno muscolare evidenziato dai primi esami del sangue e il correlato affaticamento, con ovvie conseguenze sulla performance del corridore. Gli esami ematici, effettuati prima del suo ritiro e refertati solamente nelle ultime 24 ore, hanno dimostrato che Fabio ha contratto una infezione da citomegalovirus, causa di profondo affaticamento. Il nostro staff medico sta lavorando a stretto contatto con Fabio per garantire un recupero ottimale».

Visita lo store di Cicloweb!

Archivio

La vignetta di Pellegrini




Versione stampabile