Alessia Piccolo, presidente del team, e Maja Oven, direttrice del gruppo BTC
Alessia Piccolo, presidente del team, e Maja Oven, direttrice del gruppo BTC

Partnership italo-slovena per la stagione femminile 2020: arriva la Alé BTC Ljubljana

Una notizia che era nell’aria da qualche settimana, ha trovato oggi conferma: la formazione ciclistica femminile Alé Cipollini, l’unica italiana a fare richiesta di accesso al Women’s World Tour già a partire dalla prossima stagione, per il 2020 ha raggiunto un accordo con il gruppo sloveno BTC Plc che già sosteneva il ciclismo femminile attraverso una squadra di livello, che però dalle ultime voci veniva data proprio in chiusura. Questa nuova partnership darà quindi vita alla Alé BTC Ljubljana e sarà fondamentale per avere le giuste garanzie economiche e sportive per entrare e ben figurare nel Women’s World Tour.

Questo il commento della presidente del team Alessa Piccolo: «Ho da sempre a cuore il ciclismo, è nel mio DNA, così come lo è in quello dell’azienda che rappresento, tuttavia il ciclismo femminile è per me molto di più, non è solo una passione, è una missione. Essere la presidente di questo team è un onore ed un’enorme responsabilità. Sì, perché non passa giorno in cui non pensi a come fare per dare più risalto, più visibilità, più attenzione a questa bella squadra e, soprattutto, al ciclismo in rosa. Per questo, la partnership con la BTC mi riempie di orgoglio. È un partner importante, con il quale ho in progetto di fare grandi cose per dare, finalmente, al ciclismo femminile e alla nostra squadra, quell’impulso concreto che merita».

Visita lo store di Cicloweb!

Archivio

La vignetta di Pellegrini




Versione stampabile