Il dettaglio del Col de la Petite Forclaz
Il dettaglio del Col de la Petite Forclaz

Mondiali di Aigle-Martigny 2020: l’altimetria ed il dettaglio del circuito finale

In attesa di entrare nel vivo dei Campionati del Mondo di Yorkshire 2019 con le prove in linea, questa sera in Inghilterra sono stati presentati ufficialmente i Mondiali del prossimo anno che, dopo la dissoluzione della candidatura di Vicenza, si disputeranno in Svizzera tra le cittadine di Aigle e Martigny: il programma della rassegna, caratterizzato da una novità rilevante e con tutti i chilometraggi delle gare, è disponibile cliccando qui.

I percorsi delle cronometro saranno quasi interamente pianeggianti e quindi particolarmente adatti agli specialisti puri come non accadeva da qualche anno, mentre è il circuito delle prove in linea di Aigle-Martigny 2020 che si annuncia duro e spettacolare, tanto da immaginare una grande selezione ed ottimi scalatori a giocarsi la maglia iridata. Il circuito finale, comune a tutte le prove, sarà caratterizzato dall’ascesa del Col de la Petite Forclaz, quattro chilometri con una pendenza media del 10.2% e massima del 14.5%: i professionisti dovranno affrontare questa salita per ben sette volte negli ultimi 130 chilometri dei 244 complessivi. Attenzione anche ad una discesa vertiginosa verso il traguardo.

Il circuito del Col de la Petite Forclaz dovrà essere affrontato sette volte nella gara élite maschile, cinque volte nella gara Under23 maschile, tre volte nelle gare élite femminile e Juniores maschile, una sola volta nella gara Juniores femminile.

L'altimetria di Aigle-Martigny 2020
L’altimetria di Aigle-Martigny 2020

Archivio

La vignetta di Pellegrini

L’angolo della polemica

Versione stampabile