Hodeg supera Ackermann al Münsterland Giro © Bettiniphoto
Hodeg supera Ackermann al Münsterland Giro © Bettiniphoto

Sparkassen Münsterland Giro, tra pioggia e cadute la spunta Álvaro Hodeg

Settima vittoria stagionale per il 23enne velocista colombiano Álvaro Hodeg che oggi si è imposto nello Sparkassen Münsterland Giro al termine di una gara fortemente condizionata dalla pioggia. Con questo successo, salgono a 68 le vittorie stagionali della Deceuninck-QuickStep che si avvicina al clamoroso record di 73 dello scorso anno.

La corsa si poteva dividere in due parti, la prima più vallonata ed impegnativa, nel finale invece il percorso diventava più scorrevole, anche se il circuito attorno a Münster presentava diverse insidie tra le numerose curve ed anche un tratto di pavé. Nella parte più dura del tracciato è stato Mathieu van der Poel (Corendon) ad esporsi in più persona a poco meno di 80 km dall’arrivo tentando un attacco, che comunque ha aiutato a fare un po’ di selezione ed a tagliare fuori alcuni velocisti.

Nel finale invece è stato Brian van Goethem (Lotto Soudal) a prendersi la scena con un attacco a 20 chilometri dall’arrivo che la prima parte del plotone ha annullato a fatica solo a 500 metri dall’arrivo, vista l’impossibilità di fare alte velocità con la strada bagnata. In piena volata c’è stata anche una caduta (nata da un contatto tra Sénéchal e Walscheid) che ha coinvolto od ostacolato diversi corridori: a quel punto Álvaro Hodeg era già davanti ben lanciato e con il colpo di reni si è difeso dalla rimonta di Pascal Ackermann che stava risalendo forte da dietro. Terzo posto per il campione belga Tim Merlier, poi a seguire quarto Fernando Gaviria, quinto Max Walscheid, sesto Mike Teunissen, settimo Christophe Noppe, ottavo Piet Allegaert, nono Roy Jans e decimo il ligure Niccolò Bonifazio.

Visita lo store di Cicloweb!

Archivio

La vignetta di Pellegrini

Versione stampabile