Matteo Jorgenson sul podio al Tour de l'Avenir © Tour de l'Avenir
Matteo Jorgenson sul podio al Tour de l'Avenir © Tour de l'Avenir

Due giovani per la Movistar, arrivano Hollmann e Jorgenson

Il Movistar Team continua il suo profondo rinnovamento della rosa mettendo sotto contratto due giovani corridori stranieri che si sono messi in luce nell’ultimo periodo. La compagine navarra ha infatti ufficializzato l’arrivo del tedesco Juri Hollmann e dello statunitense Matteo Jorgenson, entrambi legati con un accordo biennale.

Il ventenne Jorgenson giunge dalla Chambéry Cyclisme Formation dove ha dato prova della sua versatilità, piacendo soprattutto nelle corse a tappe. Queste le sue parole: «Avere l’opportunità di passare professionista con il Movistar Team è un onore. Il 2019 è stato un anno di tanti cambiamenti, a partire dall’adattamento con l’Europa, ma tutti sono stati positivi. Avere la possibilità nella prossima stagione di testarmi su un calendario ampio mi permetterà di proseguire l’apprendimento».

Il suo coetaneo Hollmann proviene dalla Heizomat Rad-Net e nelle ultime settimane è stato stagista con il Team Katusha Alpecin. Il passista teutonico ha dichiarato: «Non vedo l’ora che il sogno di gareggiare tra i pro’ diventi realtà e ringrazio tutti quanti mi hanno accompagnato in questo cammino».

Archivio

La vignetta di Pellegrini

Versione stampabile