Michele Scartezzini terzo nella Corsa a punti Europea dietro a Bryan Coquard e Jan Willem Van Schip © Ufficio stampa FCI
Michele Scartezzini terzo nella Corsa a punti Europea dietro a Bryan Coquard e Jan Willem Van Schip © Ufficio stampa FCI

Il bronzo dopo un reclamo: Michele Scartezzini sul podio della Corsa a punti ad Apeldoorn

Una medaglia con suspense: è quella che ha conquistato Michele Scartezzini nella Corsa a Punti agli Europei su Pista di Apeldoorn. Il pistard azzurro si è aggiudicato infatti il bronzo alle spalle di Bryan Coquard (Francia) e Jan-Willem Van Schip (Olanda), 98 punti per il primo, 93 per il secondo, e 88 per l’italiano, che precede di tre lunghezze il greco Christos Volikakis.

La cosa particolare è che a Scartezzini la medaglia è stata assegnata dopo un reclamo azzurro, in quanto al 15esimo dei 16 sprint i cronometristi non avevano assegnato a Michele 3 punti che aveva effettivamente conquistato alle spalle di Van Schip (i punti erano stati attribuiti per sbaglio all’irlandese Mark Downey); determinante l’attenzione del ct Marco Villa, che subito si è accorto della cosa ed è corso a presentare ricorso. Sicché un quarto posto bruciante a quota 85 (gli stessi punti di Volikakis che però si era piazzato meglio all’arrivo) è diventato in pochi minuti un insperato ma bellissimo bronzo. Per l’Italia è la quinta medaglia, dopo 2 ori, 1 argento e 1 bronzo.

Visita lo store di Cicloweb!

Archivio

La vignetta di Pellegrini

Versione stampabile