L'Androni-Sidermec alla Coppa Bernocchi
L'Androni-Sidermec alla Coppa Bernocchi

Giro d’Italia 2020, dall’Ungheria ipotizzano che l’Androni Giocattoli possa accogliere due magiari

La testata bikemag.hu avanza un’interessante ipotesi relativamente al prossimo Giro d’Italia che, come noto, partirà proprio dall’Ungheria. Scartabellando nel verbale dell’ultima riunione della federazione ciclistica locale viene espressamente citata una proposta, sottoposta all’ente in maniera congiunta da Androni Giocattoli-Sidermec e Kometa Cycling Team.

Nel caso la formazione Professional italiana, si legge, ricevesse un invito da parte di RCS Sport, il ventitreenne Marton Dina e il diciannovenne Erik Fetter sarebbero liberi di lasciare la Kometa per approdare alla corte di Gianni Savio, con la compagine Continental diretta da Alberto Contador e Ivan Basso che si impegnerebbe a sostituirli con altri due corridori magiari. Ovviamente i due elementi ungheresi che la Androni andrebbe ad ingaggiare sarebbero sicuri di prendere parte alla Corsa Rosa, dando così la certezza alla federazione locale di avere al via proprio atleti nell’evento più importante nella loro storia ciclistica, garanzia ben più solida rispetto ad altri fantomatici progetti che paiono finiti prima ancora di nascere.

Archivio

La vignetta di Pellegrini

Versione stampabile