Il quartetto maschile in azione
Il quartetto maschile in azione

CdM su pista, una ottima Italia si inchina alla Danimarca nell’inseguimento a squadre maschile

Sfida ad altissima velocità quella valida come la finale per l’oro nell’inseguimento a squadre maschile di Glasgow, nella seconda tappa della Coppa del Mondo su pista. L’Italia, con Simone Consonni, Filippo Ganna, Francesco Lamon e Michele Scartezzini, ha disputato una nuova prova di altissimo livello, giocandosela sino all’ultimo con la nazionale al momento faro della specialità, la Danimarca.

Partiti forte, gli azzurri hanno subito il sorpasso poco prima di metà gara, rimanendo comunque a contatto grazie alle trenate di un indiavolato Ganna. La vittoria va ai danesi in 3’49″246, con l’Italia capace di esprimersi in 3’49″920, secondo tempo di sempre per gli azzurri. La finale per il bronzo ha premiato la Francia in 3’52″143 ai danni della Gran Bretagna, quarta in 3’55″450, sfaldatasi ad inizio dell’ultimo km.

Visita lo store di Cicloweb!

Archivio

La vignetta di Pellegrini

L’angolo della polemica

Versione stampabile