Una foto in azione della Zalf Euromobil Désirée Fior © Photors.it
Una foto in azione della Zalf Euromobil Désirée Fior © Photors.it

Rivoluzione in Zalf: tre confermati e dieci ingaggi per il 2020

Il 2020 sarà un’anno di svolta per la Zalf Euromobil Désirée Fior: la compagine trevigiana, che ha scelto ancora una volta di rimanere nel panorama dilettantistico, inizia un nuovo ciclo anche a livello dirigenziale. Salutato Gianni Faresin, andato al nuovo progetto Continental targato Casillo, al fianco del team manager Luciano Rui trovano spazio come direttori sportivi Mauro Busato, Ilario Contessa e Fabio Mazzer.

Anche la rosa è fortemente rinnovata: saranno solamente tredici gli elementi a disposizioni dei tecnici, con gli unici riconfermati Kevin Bonaldo, Edoardo Ferri ed Enrico Zanoncello. Ai già noti arrivi dei trentini Samuel Slomp ed Edoardo Zambanini, entrambi promossi dagli juniores, si aggiungono dunque ben otto volti nuovi provenienti dalle altre squadre dilettantistiche o Continental italiane.

Doppio arrivo dalla Casillo Maserati, dato che sia Yuri Colonna che Filippo Tagliani giungono dal team piacentino. Dalla Delio Gallina Colosio Eurofeed provengono invece Stefano Gandin e Matteo Gino Pegoraro. Ha conosciuto il mondo Continental Tommaso Fiaschi, reduce da un anno alla Beltrami Hopplà Petroli Firenze. Completano l’elenco il prodotto della Work Service Emanuele Barison, l’ex Viris Vigevano Alessio Brugna e il rapido Lorenzo Quartucci, già visto con il Team Cinelli.

Visita lo store di Cicloweb!

Archivio

La vignetta di Pellegrini

Versione stampabile