Mathieu van der Poel vince a Niel © Belga
Mathieu van der Poel vince a Niel © Belga

L’uragano Van der Poel si abbatte su Niel. Tra le donne vince la “debuttante” Brand

A 24 ore di distanza dalla vittoria sotto il sole di Silvelle di Trebaseleghe, il neocampione europeo Mathieu van der Poel ha centrato il medesimo risultato anche a Niel. Solo che stavolta, al Jaarmarktcross, nel secondo dei cinque appuntamenti delle Rectavit Series, il neerlandese si è sbarazzato della concorrenza in un men che non si dico; al secondo dei nove giri, sotto il diluvio e in mezzo al fango, l’iridato della Corendon Circus ha piazzato l’assolo decisivo, giungendo sotto il traguardo solissimo.

Seconda posizione a ben 1’20” per Laurens Sweeck (Pauwels Sauzen-Bingoal), terza a 1’35” per un Thijs Aerts (Telenet Baloise Lions) che sta crescendo sempre più. La volata per il quarto posto a 1’41” premia Tom Meeusen (Corendon-Circus) su Diether Sweeck (Pauwels Sauzen-Bingoal), Jens Adams (Pauwels Sauzen-Bingoal) e Marcel Meisen (Corendon-Circus).

Startlist più scarna tra le donne, dove a vincere è stata una atleta di valore alla prima uscita dell’anno nella specialità come Lucinda Brand. La neerlandese, al debutto con la divisa della Telenet Baloise Lions, ha preceduto di 9″ l’esperta statunitense Katherine Compton mentre terza a 1’09” è stata la francese Marion Norbert Riberolle (Experza Pro CT), ieri sul podio europeo tra le under 23 e oggi giunta davanti a due esperte belghe come Kim Van de Steene (Tarteletto-Isorex), quarta a 1’21”, ed Ellen Van Looy (Telenet Baloise Lions) quinta a 1’39”.

Visita lo store di Cicloweb!

Archivio

La vignetta di Pellegrini

Versione stampabile