Vincenzo Nibali © Bettiniphoto
Vincenzo Nibali © Bettiniphoto

Luca Guercilena svela i programmi di Vincenzo Nibali: c’è il Giro, no al Tour

In un’intervista a La Gazzetta dello Sport, il team manager Luca Guercilena ha iniziato a delineare i programmi di Vincenzo Nibali per la stagione 2020, la sua prima con la maglia della Trek-Segafredo. Tutto l’anno ruoterà attorno a tre grandi obiettivi: lo Squalo dello Stretto ha infatti messo nel mirino il Giro d’Italia, per poi concentrarsi sulle grandi rassegne internazionali come i Giochi Olimpici di Tokyo 2020 ed i Campionati del Mondo di Aigle-Martigny che presentano percorsi molto impegnativi ed adatti al corridore messinese.

Il primo ritiro di Vincenzo Nibali con la Trek-Segafredo sarà nella sua Sicilia a Siracusa dal 9 al 20 dicembre per iniziare a prendere confidenza con i corridori che lo seguiranno più da vicino nel corso dell’anno, ossia Giulio Ciccone, Gianluca Brambilla, Nicola Conci, Antonio Nibali e probabilmente anche il francese Kenny Elissonde. Il debutto agonistico non è ancora stato fissato ma dovrebbe avvenire in Europa (in Spagna?) nella seconda metà di febbraio, mentre prima dei Giochi Olimpici non disputerà il Tour de France (incompatibile con il viaggio in Giappone) ma potrebbe schierarsi al via del Giro di Polonia per affinare la condizione.

Visita lo store di Cicloweb!

Archivio

La vignetta di Pellegrini

Versione stampabile