Gerben Thijssen alla 6 Giorni di Gand © Facepeeters Photography
Gerben Thijssen alla 6 Giorni di Gand © Facepeeters Photography

Gerben Thijssen in terapia intensiva dopo una spaventosa caduta a 6 Giorni di Gand

La prima serata di gare alla Sei Giorni di Gand è stata purtroppo caratterizzata dalle cadute. Il primo ad assaggiare il legno del velodromo ‘T Kuipke è stato Mark Cavendish che è finito rovinosamente a terra nel corso del Giro Lanciato venendo poi sostituito dal belga Jonas Rickaert per il resto della serata, anche se le sue condizioni di salute sembrano buone.

Il programma, tuttavia, non è stato completato a causa della spaventosa caduta durante il Super Sprint del giovane belga Gerben Thijssen, 21enne della Lotto Soudal che è stato subito trasportato in ospedale, mentre gli organizzatori sospendevano la prima serata di gare congelando la classifica all’istante dell’incidente. Thijssen è stato ricoverato in terapia intensiva presso l’ospedale di Gand dove resterà per alcuni giorni: una TAC ha evidenziato tre piccole emorragie intracraniche che richiederanno un attento monitoraggio in questi giorni. Thijssen ha riportato anche la frattura di una clavicola e di tre costole, ma attualmente si trova in condizioni definite stabili.

Thijssen era accoppiato a Moreno De Pauw che aveva pianificato di concludere la carriera proprio in questa Sei Giorni di Gand: gli organizzatori stanno ora cercando al volo un nuovo compagno per portare avanti la gara. Per la cronaca, la classifica vede in testa Otto Vergaerde e Jules Hesters con 46 punti, uno in più di Robbe Ghys e Kenny De Ketele.

Visita lo store di Cicloweb!

Archivio

La vignetta di Pellegrini

Versione stampabile