Ivan Santaromita con la bici in spalla © Nippo-Vini Fantini-Faizanè
Ivan Santaromita con la bici in spalla © Nippo-Vini Fantini-Faizanè

Ivan Santaromita dice basta e si ritira. Stop anche per Jérémy Maison

Dopo le ultime tre stagioni trascorse alla Nippo-Vini Fantini-Faizanè, Ivan Santaromita ha deciso di dire basta. L’esperto scalatore varesino ha annunciato il ritiro, motivando la scelta con la volontà di dare priorità alla famiglia dopo una lunga carriera in giro per il mondo; passato professionista nel 2006 alla Quick Step, il trentacinquenne ha colto tre vittorie, con la perla del Campionato nazionale in linea nel 2013. Santaromita è stato inoltre fondamentale per il successo di Cadel Evans nel Tour de France 2011, risultando spesso e volentieri l’ultimo gregario dell’australiano.

Smette, ma ad un età ben più ridotta, anche Jérémy Maison, che al quotidiano Lyonne Républicaine spiega che la scelta che lo ha portato a dedicarsi ad altro a soli ventisei anni risiede, oltre nelle mancate offerte per proseguire, anche per la consapevolezza che, dopo quattro stagioni equamente divise tra Groupama-FDJ e Team Arkéa-Samsic, il suo livello non è abbastanza alto per la categoria.

Visita lo store di Cicloweb!

Archivio

La vignetta di Pellegrini

Versione stampabile