Sho Hatsuyama in fuga nella terza tappa del Giro 2019 © Twitter
Sho Hatsuyama in fuga nella terza tappa del Giro 2019 © Twitter

Il beniamino dell’ultimo Giro, il nipponico Sho Hatsuyama, si ritira. Fine corsa anche per Goldstein

Uno dei grandi protagonisti, a suo modo, dell’ultima edizione del Giro d’Italia ha deciso di concludere la propria carriera. Si tratta di Sho Hatsuyama, che con un messaggio destinato ai propri tanti supporter comunica di aver preso questa decisione dopo tredici anni di attività tra categorie giovanili e professionismo. Visto nelle ultime due annate con la maglia della Nippo-Vini Fantini-Faizanè, il trentunenne nipponico ha deciso di organizzare una festa a Tokyo – per chi fosse interessato, sarà il 29 dicembre prossimo – per ringraziare i tifosi per il supporto, ricordando assieme a colleghi e compagni di squadra la sua avventura nel gruppo internazionale.

Scende di sella anche un altro corridore proveniente da un paese non certo tradizionale nell’epopea delle due ruote: dopo cinque anni alla Israel Cycling Academy conditi da due titoli nazionali in linea, dice basta Roy Goldstein, ventiseienne corridore che afferma di aver capito che questo è il momento giusto per smettere.

Visita lo store di Cicloweb!

Archivio

La vignetta di Pellegrini

Versione stampabile