Le autorità convenute a Burgos dopo la firma dell'accordo per il via della Vuelta a España 2021 © Fundación Catedral de Burgos
Le autorità convenute a Burgos dopo la firma dell'accordo per il via della Vuelta a España 2021 © Fundación Catedral de Burgos

La Vuelta a España 2021 prenderà il via da Burgos

Ha appena presentato il percorso dell’edizione 2020 ma ha già definito la sede di partenza per il 2021. La Vuelta a España non perde tempo e ha ufficialmente annunciato quale sarà la location inaugurale della settantaseiesima edizione della prova: si tratta di Burgos, città nel nord del paese che con il ciclismo ha solidi radici, come testimonia l’abituale corsa a tappe che si disputa ogni estate nella provincia.

Sarà la prima volta che la città castigliana ospiterà la grande partenza della Vuelta. E avverrà in una data importante per la comunità: il 2021 rappresenta infatti l’ottocentesimo compleanno della nota Cattedrale di Burgos, edificata nel 1221. Nella cerimonia di firma dell’accordo, avvenuto all’interno dell’edificio religioso, è stato rivelato che la provincia di Burgos ospiterà, oltre alla frazione inaugurale, anche ulteriori due tappe.

 

Archivio

La vignetta di Pellegrini

Versione stampabile