I tricolori di oggi al femminile: Francesca Baroni, Eva Lechner, Lucia Bramati © Alessandro Billiani
I tricolori di oggi al femminile: Francesca Baroni, Eva Lechner, Lucia Bramati © Alessandro Billiani

Tricolori Ciclocross Schio al femminile, Eva Lechner forza 11: altri titoli a Baroni (Under 23) e Bramati (Juniores)

Si consumano a Schio anche le tre prove femminili dei campionati nazionali di ciclocross: nonostante la presenza di Alice Maria Arzuffi, non si scalfisce il dominio di Eva Lechner (Centro Sportivo Esercito), giunta al 11 titolo nazionale di ciclocross in 12 anni. In verità la gara è stata abbastanza a senso unico, con la Lechner che ha fatto la differenza in maniera decisiva nel secondo dei quattro giri previsti, staccando un’Arzuffi (Gs Fiamme Oro) oggi non allo stesso livello e giunta con 57″ di ritardo; Il terzo posto va all’elbana Alessia Bulleri (Merida Italia Team) ad 1’11”.
Tra le Under 23 si è consumato l’ormai consueto duello tra Francesca Baroni (Guerciotti) e Sara Casasola (DP 66), che ha visto la toscana partire in difficoltà per poi rimontare e superare la rivale trentina detentrice del titolo di 17″. Al terzo posto si è classificata Gaia Realini (Vallerbike) a 39″, unica a restare in contatto, per quanto possibile, con le avversarie.
Infine la prova juniores, che ha visto il dominio assoluto della primo anno Lucia Bramati (ASD Team Bramati), figlia del noto crossista anni ’90 Davide Bramati; la vicentina d’acquisizione ha subito distanziato le rivali quotate, relegando al secondo posto la vincitrice del Giro d’Italia Ciclocross Carlotta Borello (Gs Cicli Fiorin) a 22″ ed al terzo la valdaostana Nicole Pesse  37″(DP 66).

Archivio

La vignetta di Pellegrini

Versione stampabile