Rylee Field si prende la vittoria in salita © New Zealand Cycle Classic
Rylee Field si prende la vittoria in salita © New Zealand Cycle Classic

Tappa e maglia per Field al New Zealand Cycle Classic, nono Celano

Grandissimo numero di Rylee Field nella quarta e penultima frazione del New Zealand Cycle Classic: il venticinquenne australiano è scattato ad una quindicina di km dal termine della Masterton-Admiral Hill di 175 km, frazione più lunga di sempre nella storia della corsa oceanica, guadagnando un margine consistente e giungendo sulla salita conclusiva con margine, raccogliendo il primo centro della carriera a livello UCI.

La festa del suo Team Bridgelane prosegue con il secondo posto a 53″ per il compagno di squadra Kees Duyvesteyn, che ha superato Aaron Gate (Black Spoke Pro Cycling Academy), Thomas Lebas (Kinan Cycling Team) e Corbin Strong (Nuova Zelanda). Completano la top ten, tutti a 55″, Hayden McCormick (Black Spoke Pro Cycling Academy), Connor Brown (Nuova Zelanda), James Oram (Black Spoke Pro Cycling Academy), Danilo Celano (Team Sapura Cycling) e Finn Fisher-Black (Nuova Zelanda).

La classifica esce ovviamente rivoluzionata, con i velocisti, fra cui il leader uscente Jensen Plowright, giunto ad una mezzora abbondante. La maglia gialla passa così sulle spalle di Rylee Field che possiede 26″ su Aaron Gate, 45″ su Corbin Strong, 48″ su Hayden McCormick e 49″ su Kees Duyvesteyn, con Danilo Celano decimo a 57″. Domani la frazione conclusiva in circuito a Masterton di 120 km, dove le ruote veloci potranno trovare una nuova opportunità.

Visita lo store di Cicloweb!

Archivio

La vignetta di Pellegrini

L’angolo della polemica

Versione stampabile