Dylan Kennett si prende l'ultima tappa al New Zealand Cycle Classic © New Zealand Cycle Classic
Dylan Kennett si prende l'ultima tappa al New Zealand Cycle Classic © New Zealand Cycle Classic

New Zealand Cycle Classic, l’ultima a Kennett. In generale esulta Field

Come da copione, la quinta e ultima tappa del New Zealand Cycle Classic, la Masterton-Masteron di 120 km, è terminata con una volata a ranghi compatti. Il migliore di tutti è stato Dylan Kennett, venticinquenne neozelandese protagonista anche della pista e tesserato per il St. George Continental Cycling Team.

Kennett ha superato Jensen Plowright (Team Bridgelane), Corbin Strong (Nuova Zelanda), Thomas Bolton (Oliver’s Real Food), Kakeru Omae (Aisan Racing Team), Hayato Okamoto (Aisan Racing Team), Chen Chien Liang (Memil Pro Cycling), Nicholas Kergozou (Coupland’s Bakeries Team), Aaron Gate (Black Spoke Pro Cycling Academy) e Yasuharu Nakajima (Kinan Cycling Team).

La classifica generale non ha conosciuto modifiche sostanziali: a portarsi a casa la maglia gialla è Rylee Field, venticinquenne del Team Bridgelane che era riuscito ieri a involarsi nella frazione decisiva. Sul podio assieme all’australiano salgono Aaron Gate a 25″ e Corbin Strong a 41″. Completano la top ten Hayden McCormick (Black Spoke Pro Cycling Academy) a 48″, Kees Duyvesteyn (Team Bridgelane) a 49″, Connor Brown (Nuova Zelanda) e James Oram (Black Spoke Pro Cycling Academy) a 51″, Thomas Lebas (Kinan Cycling Team) a 55″, Lionel Mawditt (CycleHouse Racing) a 1’03” e Andrew Bidwell (CycleHouse Racing) a 1’04”, con Danilo Celano (Team Sapura) miglior italiano in undicesima piazza a 1’06”.

Visita lo store di Cicloweb!

Archivio

La vignetta di Pellegrini

L’angolo della polemica

Versione stampabile