Vasil Kiryienka in azione © Team Ineos
Vasil Kiryienka in azione © Team Ineos

Problemi cardiaci costringono il bielorusso Vasil Kiryienka al ritiro

Uno dei migliori gregari dell’ultimo decennio deve alzare bandiera bianca: a seguito di problemi cardiaci, che già lo avevano costretto ai box nei primi cinque mesi della passata stagione, Vasil Kiryienka è stato costretto ad annunciare nella giornata odierna il ritiro. Il trentottenne bielorusso è stato un cronoman di vaglia, con il titolo mondiale ottenuto a Richmond nel 2015. Nel suo palmares anche vittorie di tappa al Giro d’Italia e alla Vuelta a España.

Queste le parole del corridore, visto nelle ultime annate con il Team Sky ora Team Ineos: «È un giorno molto triste, ma è la decisione corretta da prendere in virtù da quanto consigliatomi dallo staff medico della squadra. Ho avuto una magnifica carriera e mi sono divertito in ogni minuto che ho trascorso in questo team. Voglio ringraziare tutti per il supporto ricevuto nel corso della mia carriera».

Visita lo store di Cicloweb!

Archivio

La vignetta di Pellegrini

L’angolo della polemica

Versione stampabile