Lo staff del Team Monti © Instagram
Lo staff del Team Monti © Instagram

Caso Team Monti, la Federciclismo dà l’ultimatum: «Tutto risolto in 5 giorni o adiremo le vie legali»

In merito alla situazione del Team Monti, di cui vi abbiamo parlato martedì, è intervenuta anche la Federazione Ciclistica Italiana con un comunicato, decisamente emblematico e che pubblichiamo qui sotto, che getta ulteriori ombre su un progetto che pare vicino al capolinea.

La Federazione segue con estrema attenzione la situazione che coinvolge numerosi atleti, alcuni anche di interesse nazionale.

Riguardo la Team Monti SSD, la Federazione comunica che ieri, mercoledì 29 gennaio, è stata inviata alla stessa lettera di diffida nella quale si inviata ad adempire, entro cinque giorni, a tutti gli obblighi che consentano la regolare acquisizione da parte della FCI della documentazione necessaria alla registrazione della Società presso l’UCI in qualità di Continental o, in alternativa, a consentire lo svincolo degli atleti attualmente posti sotto contratto. Qualora queste condizioni non venissero soddisfatte, la Federazione si riserva ogni azione a tutela dei diritti degli atleti coinvolti.

La Federazione ricorda che la Società si è affiliata solo lunedì 27 gennaio, che a tutt’oggi nessun atleta o membro dello staff è stato tesserato nonostante i contratti con gli atleti risultano essere stati sottoscritti in ottobre, che è stata recapitata copia di un bonifico mai pervenuto e che non è giunta alcuna copia di contratto di sponsorizzazione ed assicurativo.

«La Federazione – ha precisato il presidente Di Rocco – segue con estrema attenzione questa situazione che coinvolge numerosi atleti, alcuni anche di interesse nazionale. Non possiamo, prima di adire la giustizia sportiva, non espletare tutti i passi per arrivare ad una soluzione rapida della questione».

Visita lo store di Cicloweb!

Archivio

La vignetta di Pellegrini

L’angolo della polemica

Versione stampabile