Kaden Groves primo anche nell'ultima tappa dell'Herald Sun Tour © Con Chronis
Kaden Groves primo anche nell'ultima tappa dell'Herald Sun Tour © Con Chronis

Herald Sun Tour, ultima tappa a Groves. La generale è di Hindley

Volata doveva essere e volata è stata nella quinta e ultima frazione dell’Herald Sun Tour, disputata in circuito a Melbourne per complessivi 89.1 km. A dominare è stata la Mitchelton-Scott, capace di monopolizzare le prime due piazze; la vittoria è andata a Kaden Groves, che ottiene così la seconda affermazione della stagione dopo quella ottenuta venerdì, mentre al secondo posto si è piazzato il compagno di squadra neozelandese Dion Smith.

Trovano spazio in top ten il neerlandese Moreno Hofland (EF Pro Cycling), l’australiano Michael Rice (ARA Pro Racing Sunshine Coast), l’estone Mihkel Räim (Israel Start-Up Nation), il danese Asbjørn Kragh Andersen (Team Sunweb), lo statunitense Scott McGill (Aevolo Cycling), il neozelandese Luke Mudgway (Black Spoke Pro Cycling Academy), il canadese Guillaume Boivin (Israel Start-Up Nation) e lo statunitense Tyler Stites (Aevolo Cycling).

La classifica generale non ha subito modifiche ed è stata meritatamente conquistata da Jai Hindley, capace di imporsi in entrambi gli arrivi in salita. Il ventitreenne del Team Sunweb apre un podio completamente composto da australiani, con il giovane e sorprendente Sebastian Berwick (St. George Continental Team) secondo a 17″ e il più esperto Damien Howson (Mitchelton-Scott) terzo a 36″.

Seguono lo statunitense Neilson Powless (EF Pro Cycling) a 1′, gli australiani Jay Vine (Nero Continental) a 1’28”, Jesse Ewart (Team Sapura) a 1’32” e Michael Storer (Team Sunweb) a 1’59”, il francese Thomas Lebas (Kinan Cycling Team) a 2’02”, l’australiano Rudy Porter (Australia) a 2’41” e il neozelandese James Oram (Black Spoke Pro Cycling Academy) a 2’50”.

Archivio

La vignetta di Pellegrini

L’angolo della polemica

Versione stampabile