Andrey Amador con la divisa della nazionale © Bettiniphoto
Andrey Amador con la divisa della nazionale © Bettiniphoto

Arriva la rescissione consensuale tra Andrey Amador e il Movistar Team

La lunga telenovela è giunta all’epilogo: con uno scarno comunicato, il Movistar Team annuncia di aver trovato un accordo con Andrey Amador per la rescissione consensuale del contratto che li legava anche per questa stagione. Le tensioni fra la compagine navarra e il corridore costaricano montavano dall’estate, con la brusca interruzione dei rapporti fra la squadra di Unzué e il procuratore Acquadro. Ora, dopo undici anni di militanza, il trentatreenne è libero di scegliere una nuova destinazione: nei prossimi giorni, se non già prima, giungerà la notizia del suo passaggio al Team Ineos.

Visita lo store di Cicloweb!

Archivio

La vignetta di Pellegrini

L’angolo della polemica

Versione stampabile